Interventi di Disinfestazione su territorio comunale - SERENA ECOSERVIZI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Interventi di Disinfestazione su territorio comunale

Igiene ambientale > Disinfestazioni > dezanzarizzazione

Diinfestazione su territorio comunale  

I cicli di disinfestazione condotti sul suolo pubblico possono ridurre anche sensibilmente la presenza delle zanzare su alcune aree pubbliche giardini parchi aree pertinenti a scuole ospedali uffici pubblici ma non potranno mai portare ad una significativa riduzione del disagio che i cittadini subiscono.
Per lotta integrata s’intende l’insieme degli interventi che contemplano sia prassi biologiche sia trattamenti chimici, che prevedono l’utilizzo, e anche la sperimentazione, di metodi avanzati, associati alla massima tutela dell’ambiente, che mirano all’efficacie contrasto delle infestazioni e applicabili alla fascia urbana, a quella periurbana ed alle aree agricole.
La metodologia di contrasto alla popolazione dei ditteri culicidi è integrata poichè prevede:
• nelle coltivazioni , l’utilizzo di tecniche agronomiche volte a una diminuzione dello sviluppo larvale, anche grazie alla fattiva collaborazione dei coltivatori;
• il ripopolamento dei pipistrelli che possono svolgere una funzione ausiliaria, attraverso la collocazione di rifugi in legno (bat-box);
• l’uso di larvicidi biologici a base di Bacillus thuringiensis var. israelensis;
• l’impiego di regolatori di crescita di sintesi a base di Diflubenzuron;
• l’impiego di prodotti insetticidi adulticidi a base di piretro di sintesi, ovvero piretroidi, a basso impatto ambientale;


Lotta integrata


in materia di lotta integrata e di attività di ricerca scientifica nel contrasto contro le zanzare, perseguendo le seguenti finalità:

• applicazione di strategie mirate al raggiungimento di una maggiore efficacia di trattamento;
• verifica dell’effettiva necessità di applicare determinati trattamenti;
• conduzione di interventi mirati larvicidi e adulticidi contro le zanzare tigre e attività di ricerca e rimozione dei focolai larvali;
• attività di sorveglianza degli orti urbani;
• attività di controllo dell’efficacia dei trattamenti;
• realizzazione di un'efficace attività d’informazione, al fine di diffondere notizie scientificamente corrette e ottenere la compartecipazione dei cittadini al problema.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu